abbinamento dei mocassini da uomo

Abbinamento dei mocassini da uomo

Grande classico della moda maschile, è una calzatura estiva adatta più o meno a qualsiasi circostanza. Ma qual è l’abbinamento dei mocassini da uomo perfetto?

Inventato dagli Amerindi, fu un must nei primi anni Trenta del Novecento. Poi, Fred Astaire lo indossò per ballare il tip tap, ma il suo successo venne decretato dagli universitari americani qualche tempo dopo.

Noto anche come “penny loafer”, il mocassino da uomo divenne un’icona di stile negli anni Ottanta, con un interessante riscontro anche ai giorni nostri.

Tuttavia, indossare questa tipologia di calzatura non è poi così scontato come tu possa credere.

Sono numerosi i fattori da tenere in considerazione e i dubbi che possono attanagliare chiunque.

Ad esempio: calze sì o calze no? Quale modello di pantaloni scegliere? Il mocassino da uomo è adatto a tutte le stagioni o è meglio indossarlo solo in primavera o in estate? Va bene anche per le occasioni più formali o no?

Se non vuoi correre il rischio di una pesante caduta di stile o non vuoi apparire ridicolo ad un evento importante, eccoti qualche utile consiglio per un abbinamento dei mocassini da uomo assolutamente impeccabile.

Abbinamento dei mocassini da uomo: qual è la stagione più adatta?

Il mocassino da uomo nasce sostanzialmente come scarpa primaverile, in pelle con suola carrarmato consente di proteggere il piede in caso di pioggia.

Le temperature più elevate permetteranno di abbandonare il tessuto più pesante per il suede oppure la tela. L’estate è la stagione ideale per sperimentare nuovi accostamenti, prediligendo delle scarpe colorate, indossate con dei fantasmini o senza calze.

I mocassini estivi da uomo, in tela o provvisti di suola con gommini, sono ideali per una giornata fuori porta ma anche per occasioni più formali e che richiedono un certo portamento.

Le calzature eleganti in suede traforato sono comode ed eleganti ma per una serata galante i mocassini tattici, per strappare qualche centimetro (circa 7-8) in più, sono un must ideali per accompagnare una gentil donna a cena, alta o che comunque non vuole assolutamente rinunciare al piacere di indossare dei tacchi.

Quando le calde giornate estive saranno solo un ricordo, nulla vieta di indossare il mocassino da uomo da abbinare a dei jeans o a dei pantaloni invernali, rigorosamente con calze.

Se sei un tipo divertente, magari potrebbe interessarti questa guida all’acquisto di calze da uomo simpatiche da indossare in tutte le stagioni.

Abbinamento mocassini da uomo: con o senza calze?

Calze sì o calze no? Questa è una domanda che prima o poi un po’ tutti si pongono. In realtà, la scelta dipende dalla circostanza, dall’outfit, dalla stagione in corso e dalla calzatura. Pertanto, vanno bene entrambe le soluzioni, ma facendo attenzione ad alcune fondamentali regole:

  1. mai indossare dei calzini bianchi oppure chiari (ad esempio beige)
  2. mai abbinare delle calze sportive in spugna
  3. vietate le calze corte alla caviglia. Sì invece a quelle lunghe o ai fantasmini.
  4. un NO categorico ai calzini dai colori sgargianti
  5. sono da prediligere il filo di Scozia e il cotone, con un particolare occhio di riguardo alle fantasie (vanno bene solo quelle sottili e discrete)
  6. se si utilizza la scarpa senza calza, è bene applicare del borotalco ai piedi (o altri prodotti simili) per evitare cattivi odori o problemi ai talloni e alle dita.

Quali modelli di pantaloni da abbinare ai mocassini da uomo?

I mocassini da uomo vanno indossati rigorosamente con modelli a gamba dritta come jeans oppure pantaloni classici, dalla lunghezza adeguata. Ciò significa che non dovranno essere troppo lunghi o, al contrario, troppo corti. Devono scendere fino alla caviglia, lasciandola leggermente scoperta.

Sono ammessi i bermuda a patto che abbiano un taglio elegante e sartoriale. Possono essere abbinati anche ad una giacca in tinta unita per le occasioni semi ufficiali. Eventuali stoffe e tagli da banco del mercato, potrebbero solo snobbare il mocassino e renderlo ridicolo.

Per l’ufficio si rivela un abbinamento fin troppo azzardato, ma non impossibile, purché il pantaloncino non sia troppo corto e si sia dotati di un’ampia consapevolezza di sé e di grande sicurezza.

Per quanto riguarda i colori, invece, non esistono limiti alla fantasia. I mocassini da uomo, in sostanza, trovano la loro giusta collocazione in uno stile casual, in outfit per occasioni non troppo formali. Si abbinano perfettamente a giacche sportive, jeans, blazer e pantaloni chino.

Abbinare i mocassini da uomo: quali colori scegliere?

Il settore della moda rivaluta, di anno in anno, la calzatura proponendo modelli con finiture e colori diversi, dai classici ai più innovativi.

In linea di massima, i mocassini scuri (neri, blu) sono ideali da indossare per il lavoro oppure per occasioni eleganti. Per il tempo libero e il relax è possibile spaziare, scegliendo modelli chiari oppure colorati.

I mocassini neri e beige sono semplici da abbinare e consentono di andare sempre sul sicuro. La situazione, invece, si complica con colori meno convenzionali, come potrebbero essere ad esempio il marrone oppure il bordeaux. Prima di uscire di casa e sfoggiare colori così impegnativi, è bene sincerarsi che gli abiti indossati non stonino troppo, creando un effetto arlecchino che non è di certo gradito.

La nuova moda di abbinare i mocassini da uomo senza calze

Come già accennato in precedenza, è possibile indossare la scarpa senza calzino o fantasmino. La nuova tendenza, tuttavia, non deve costringere il buon gusto ad abdicare a favore delle mode del momento. Come diceva Coco Chanel “la moda passa, ma lo stile resta”, pertanto, va bene essere sempre al passo con i tempi, ma bisogna ricordare che un vero gentleman non si può permettere delle pesanti cadute di stile.

Il look è espressione della propria personalità, è raccontarsi agli altri nonché un modo di vivere. Per cui, in virtù delle considerazioni della più grande stilista di tutti i tempi, va ricordato che le caviglie nude vanno assolutamente bandite nelle occasioni importanti, nelle cerimonie e negli appuntamenti galanti.

Si tratta infatti di eventi in cui bisogna fare una buona impressione, attirando gli sguardi su di sé. Nei momenti più privati, informali e rilassati, invece se proprio si vuole fare a meno del calzino, va bene lo stesso ma tenendo conto delle temperature esterne.

Lasciando perdere le regole di moda e seguendo invece il proprio stile, si dimostra di essere all’altezza della situazione e di avere carattere e non è poco.

Questi sono i nostri suggerimenti sull’abbinamento dei mocassini da uomo in qualsiasi circostanza. Non ti rimane altro che farne tesoro e creare un tuo outfit pensando più al tuo stile che alla moda del momento.

Condividi con noi!

Articoli simili