unghie da uomo curate

Come avere delle unghie da uomo curate

Che gli uomini amino prendersi cura della propria estetica oggi non è più un mistero, basta pensare al rilevante numero di centri estetici maschili che oggi pullulano nel nostro territorio.

Le statistiche parlano chiaro: sono sempre di più gli uomini che si sottopongono a piccoli interventi di chirurgia estetica e che ricorrono agli estetisti e che in generale curano la bellezza del proprio corpo, in particolare le mani.

Si tratta infatti di una parte del corpo che, se curata nei dettagli, dice tanto sulla personalità dell’uomo: immagina che impressione può dare una persona con le unghie sporche e di diversa lunghezza, appare subito sciatta e disordinato.

Mani e unghie perfette non sono difficili da avere, basta solo seguire una serie di accorgimenti basilari che aiutano a ottenere dei risultati soddisfacenti.

Di seguito vedremo come avere delle unghie da uomo curate in pochi passi.

L’importanza di avere delle unghie da uomo curate

Un uomo che si presenta con mani curate e pulite dà subito un’immagine di sé positiva: dimostra di avere un’indole ordinata e attenta alla cura dei particolari, ovvero di essere una persona attenta ai dettagli.

Non si tratta di una questione puramente estetica, ma di un rituale che permette di scansare il rischio di infezioni alle unghie (come ad esempio micosi), ecco perché la cura delle mani non va mai trascurata, a maggior ragione quella maschile che, a differenza delle donne che possono ricorrere all’applicazione di smalti protettivi, è più difficile da mantenere.

Bisogna poi considerare che lasciare le unghie disordinate, con cuticole strappate o troppo in vista, può rendere difficoltosi alcuni piccoli gesti quotidiani, come svolgere lavori manuali o lavorare al computer.

Per ottenere delle unghie da uomo curate non occorre rivolgersi a un professionista, si può procedere autonomamente seguendo alcuni step fondamentali, primo fra tutti la cura delle cuticole. Ma come si trattano adeguatamente?

Come trattare e ammorbidire le cuticole

Molti uomini pensano che le cuticole debbano essere tolte, ma non c’è nulla di più errato: la pellicina intorno alle unghie rappresenta una protezione naturale per le stesse, eliminandole si rischia di provocare dei tagli vicino all’unghia, con conseguente fastidio e dolore.

Per trattarle è invece sufficiente ammorbidirle con semplice acqua o olio per la pelle: un trattamento che va fatto almeno una volta a settimana.

Con l’aiuto di un olio specifico infatti, puoi liberarti delle cuticole senza correre il rischio di farti male, al massimo puoi sistemarle con un bastoncino di legno, cercando di spingerle verso l’interno dell’unghia per nasconderle.

Se vuoi ottenere delle unghie da uomo curate alla perfezione, compra il kit professionale per cuticole più venduto su Amazon ed evita rigorosamente di tagliarle.

Come pulire le unghie maschili e accorciarle correttamente

Quale immagine, se non quella di unghie sporche e lunghe, dà più la sensazione di sciatteria e disordine?

Questo non vale solo per le donne ma anche per l’uomo, che deve sempre prestare massima attenzione alla pulizia delle mani e alla lunghezza delle unghie.

A tal fine può essere usato un vecchio spazzolino da denti, in modo da togliere eventuali tracce di sporco e batteri dalla parte interna.

Questa operazione deve essere effettuata anche quotidianamente, soprattutto se svolgi un lavoro manuale.

Una volta a settimana dovrai inoltre controllare la lunghezza delle unghie, evitando rigorosamente di tagliarle con la forbice (per sistemarle ti basta usare una limetta, tenendo conto che la giusta lunghezza delle unghie maschili non deve mai superare l’altezza delle dita).

Cerca di fare attenzione a questo particolare e ricorda che unghie da uomo troppo lunghe equivalgono a disordine e sciatteria.

Dopo averle limate, applica sempre una buona crema idratante, ti aiuterà ad ammorbidire le cuticole e a mostrare delle perfette unghie da uomo curate.

Le limette per le unghie professionali più vendute su Amazon le trovi qui.

Come rafforzare le unghie in modo naturale

Alcune ricerche scientifiche nel settore medico hanno dimostrato che l’assunzione quotidiana di integratori a base di biotina possa aiutare a rafforzare la salute delle unghie, rendendole più forti e sane.

Gli integratori sono dei semplici coadiuvanti alimentari, puoi assumerli sotto forma di compresse o bustine.

I trattamenti di bellezza per trattare le unghie da uomo

Molti uomini trascurano l’importanza dell’idratazione delle unghie e della protezione del freddo.

Per mantenerle sane e belle dal punto di vista estetico, devi innanzitutto prendere l’abitudine di idratarle quotidianamente, anche per proteggere la pelle intorno alle unghie dal freddo.

Una buona crema nutriente e protettiva per mani e unghie, inoltre, ti aiuta ad evitare la formazione di fastidiose pellicine e ammorbidisce le cuticole.

È questo il segreto per delle unghie da uomo sempre belle e in ordine, cerca sempre di asciugare le mani dopo averle lavate (soprattutto in inverno), usa periodicamente appositi unguenti ammorbidenti, preferibilmente contenenti sostanze nutritive per la pelle, come la vitamina B8. Non dimenticare di idratare le mani anche in estate.

Come fare una manicure maschile

Alcuni piccoli consigli apparentemente banali possono aiutare un uomo a mantenere le unghie sempre curate, e per questo non va mai trascurata l’importanza di una completa manicure.

Pensi che sia una prerogativa femminile? Ti sbagli, questo trattamento non deve mai mancare nemmeno per gli uomini, e deve essere eseguito almeno una volta a settimana (o comunque non meno di una volta ogni venti giorni), anche per evitare che crescano le cuticole o le pellicine.

Generalmente la pelle maschile appare più dura rispetto a quella delle donne, e questo avviene per la cattiva abitudine dell’uomo a non prestare attenzione alla cura delle mani: se ti dedichi abitualmente a una completa manicure ben presto le tue mani appariranno morbide ed eleganti, e noterai subito la differenza.

Vediamo dunque come procedere correttamente.

Prima di tutto ricorda di mettere sempre le mani a mollo in acqua calda prima di iniziare il trattamento, per almeno tre/quattro minuti.

Attendi che la pelle si ammorbidisca e poi usa un bastoncino di arancio per nascondere le cuticole all’interno dell’unghia.

In seguito puoi usare una lima per stondare la punta (non usare forbici e non tagliare le pellicine).

Se le cuticole appaiono particolarmente resistenti puoi usare un apposito “taglia cuticole”, ma evita di utilizzarlo sistematicamente perché potrebbe essere controproducente e fare diventare la pellicina più resistente.

Alla fine di ogni manicure applica un po’ di crema mani idratante. L’insieme di questi suggerimenti ti aiuterà a mantenere sempre le mani sane e presentabili. Provare per credere.

Condividi con noi!

Articoli simili