pilates rassoda

È vero che il pilates rassoda?

Avere un bel fisico sodo e delineato è il sogno di tutti e, per ottenere risultati efficaci, spesso ci affidiamo a diete personalizzate che ci aiutino a perdere peso. La maggior parte delle diete, come sempre, deve essere accompagnato da un esercizio fisico altrettanto mirato ed efficace pena risultati deludenti.

Gli sport che permettono di rassodare sono tanti ma la maggior parte di essi richiede uno sforzo fisico notevole, esercizi duri che fanno sudare e non tutti sono predisposti ad affrontare questa sfida. Questo spesso spinge molti all’abbandono sopraffatti dalla fatica dello sport praticato.

Però, perché rinunciare ad un bel fisico quando c’è il pilates? Sì, per quanto possa apparire strano, il pilates rassoda e regala un fisico longilineo oltre a regalare numerosi benefici alla mente, alla postura e sui dolori articolari di collo e schiena dovuti a stress e vita irregolare. Questo sport nato in America, sta diventando la disciplina del futuro ed è sempre più richiesto proprio per i molteplici benefici che dona a corpo e mente.

A cosa serve il Pilates

Il pilates è uno sport che coniuga danza, yoga e ginnastica ed è stato ideato nel 1920 dall’omonimo trainer tedesco. Questo sport nasce con l’obiettivo di acquisire sicurezza sul proprio corpo per ricostruire l’equilibrio corporeo. Si esegue facendo dei movimenti lenti e dolci che non affaticano fisicamente e mentalmente tanto da riuscire, sudando davvero poco, di ottenere ottimi risultati di dimagrimento e tonificazione.

Questa disciplina si basa su alcuni principi fondamentali che diventano le caratteristiche di questo sport così innovativo e rivoluzionario. Il pilates aiuta a prendere consapevolezza del proprio corpo grazie al controllo dei movimenti.

Quando si eseguono gli esercizi la concentrazione non ricade solo sul movimento in sé ma sulla postura del corpo intero regalando così armonia ed esercitando la mente a coordinare i movimenti dalla testa ai piedi.

Al contrario delle posizioni yoga, nel pilates i movimenti sono fluidi, armoniosi tanto da diventare una danza fluida. In questo equilibrio di movimenti, ha un ruolo fondamentale la respirazione, ultimo principio del pilates. Grazie alla tecnica di controllo della respirazione si potranno allungare e rilassare i muscoli necessari per completare l’esercizio.

Benefici del pilates

I benefici del pilates sono duplici e ricadono su corpo e mente. Questo sport restituisce tono a tutti i muscoli senza però mettere massa, ciò regala una fisicità armoniosa e asciutta senza dare l’effetto scolpito a volte eccessivo.

Il pilates, inoltre, allunga la muscolatura rendendo il corpo longilineo e le gambe più snelle. Importante è anche l’effetto benefico sulla postura: questa disciplina corregge le cattive abitudini restituendo una postura più adeguata e coordinata.

Il pilates è anche efficace sui muscoli di collo e spalle, questo aiuterà coloro che soffrono di cervicale che, come ben noto, spesso è proprio causata dallo stress. Rilassare la muscolatura di collo e schiena diventa un punto di forza di questa disciplina, orientata ad accontentare chi vuole avere su di sé i benefici dello sport senza la fatica di esercizi massacranti.

Oltre ai muscoli, anche cuore e polmoni beneficeranno dello svolgimento del pilates. L’attività che riguarda il corpo, come ben noto, ricade in modo positivo anche sulla mente. Il pilates rassoda ma al contempo scarica stress e tensioni aiutando molto nella gestione dell’ansia.

Pilates per rassodare, funziona?

A primo impatto questo sport sembra un fratello dello yoga, pensato e realizzato solo per correggere la postura, armonizzare i movimenti e scaricare lo stress. Con il passare degli anni, invece, il pilates ha guadagnato terreno tra coloro che vogliono rassodare il corpo e dimagrire senza sudare e affaticarsi troppo.

I risultati concreti, in questo sport, sono strettamente legati all’impegno, alla costanza e alla determinazione di chi lo pratica; fondamentale è non abbandonare il corso non appena si ritrova qualche sollievo sul rilassamento muscolare.

Senza alcun dubbio si può affermare che il pilates aiuti a rassodare e dimagrire perciò è consigliato, se fosse questo il nostro obiettivo principale, orientare gli esercizi che fanno bruciare i grassi richiedendo un’attività cardiovascolare più intensa.

Alcune tecniche e posizioni del pilates infatti, costringono la muscolatura a sfidare la forza di gravità. Questo sforzo, apparentemente dolce, farà contrarre la muscolatura regalando pancia piatta e gambe sode.

Ricordiamo che il pilates non è un’attività prettamente cardio, eppure sono notevoli le calorie bruciate praticando questa disciplina sono notevoli. È stato stimato che praticando un corso base si bruciano circa 250 calorie, con uno intermedio 350, con un corso avanzato 430.

Sono dati generici e indicativi che non riguardano sicuramente il singolo ma ben denotano l’importanza di questo sport. Il pilates rassoda, lo si può affermare senza dubbi, non meno di altri sport prevalentemente orientati al dimagrimento.